Notizie

15 Ott

Attenzione alla truffa via PEC

Ci hanno segnalato che stanno circolando dei messaggi PEC falsi che cercano di farsi passare per messaggi dell’SdI. Questi messaggi hanno in genere oggetto “Invio File” seguito da un numero casuale, l’interno del messaggio richiede informazioni relative alla fatturazione elettronica e invita a cambiare l’indirizzo PEC verso cui indirizzare le comunicazioni con l’SdI.

Invitiamo a cestinare queste email, ricordando che chi usa il nostro software GeAz, se ha registrato correttamente il codice presso il cassetto fiscale, riceve le fatture sempre tramite il canale del programma e non tramite PEC, e in ogni caso qualsiasi comunicazione da parte dell’SdI ha le seguenti caratteristiche:

  • il mittente è una mail tipo sdiNN@pec.fatturapa.it, dove NN è un numero
  • gli allegati sono sempre conformi alle specifiche tecniche del Sistema di Interscambio, non possono esserci altri tipi di file

Articoli collegati